INGREDIENTI PER 4 PERSONE
500 g di taccole
200 g di ricotta
100 g di farina integrale
100 g di farina di frumento tipo 0
100 ml di latte di vacca in polvere, parzialmente scremato
2 uova
50 g di burro
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di semi di papavero
10 foglie di salvia
3 rametti di timo
olio di oliva extra vergine
sale

PREPARAZIONE
Mescolate la farina integrale con la farina bianca, un pizzico di sale e le foglie di timo. Formate la fontana e nel centro aggiungete il burro a pezzettini e circa mezzo bicchiere d’acqua, impastate fino a ottenere una pasta liscia e uniforme. Avvolgetela in un panno umido e lasciatela riposare al fresco per 30 minuti.
Spuntate le taccole e cuocetele al vapore per 5 minuti. Tagliatele a fettine sottili e rosolatele per 5 minuti in 2-3 cucchiai d’olio e la salvia sminuzzata.
Battete le uova con un pizzico di sale e il latte, aggiungete la ricotta e il parmigiano continuando a mescolare con cura, poi unite le taccole intiepidite.
Stendete sottilmente la pasta, adagiatela in una tortiera da 26-28 cm coperta con carta da forno, formando dei bordi alti 1,5 cm. Bucherellate il fondo, distribuite il ripieno e cospargete i semi di papavero. Cuocete la torta nella parte più bassa del forno a 180 °C per 30 minuti. È ottima sia calda che fredda.

tramite cucina-naturale.it