I malti di cereali sono prodotti aggiungendo dell’orzo germogliato ad un cereale cotto, secondo un processo molto simile a quello che avviene naturalmente nel corso della digestione. Vengono utilizzati in sostituzione dello zucchero, per dolcificare le bevande calde o nella preparazione dei dolci.

Possono essere usati sia crudi che cotti e contengono tutti i minerali del seme del cereale. Li potete trovare di diverse varietà: il malto di frumento, di riso, di mais, e di orzo. Ogni tipo di malto ha una sua caratteristica nutrizionale e un sapore specifico del cereale:

  •  il malto di frumento è un amico degli occhi,
  • il malto di riso nutre i polmoni,
  • il malto di mais regola reni e vescica
  • il malto di orzo salva il fegato.

E’ una fonte energetica ad elevata biodisponibilità e rendimento, a base di zuccheri differenziati ad azione prolungata nel tempo, quindi utilizzando il malto abbiamo un apporto continuo e costante di energia

Il malto di cereali risulta dolce, ma meno dello zucchero o del fruttosio in quanto è a base di maltosio. Il rapporto con lo zucchero è di 1:1/5, un cucchiaio di zucchero dolcifica come un cucchiaio e mezzo di malto.

Nel nostro negozio puoi trovare questi tre tipi di malti di cereali:

 

 

 

 

Tratto da:

Finestra News – Febbraio 2017
www.lacucinaverde.it