Vi presentiamo due rimedi macrobiotici per facilitare la digestione.
Secondo la macrobiotica durante la fase digestiva c’è una predominanza di energia yin che deve essere equilibrata con l’energia yang, altrimenti si creano squilibri nel corpo.

I due rimedi che vi proponiamo presentano molta energia yang:

KUZU-UMEBOSHI
A base di prugne umeboshi, salsa di soia e kuzu.
Le prugne umeboshi sono speciali prugne, fermentate in salamoia per oltre un anno, un alimento molto yang che neutralizza l’acidità e rafforza la flora intestinale. La salsa di soia è un alimento fermentato per 18 mesi che dona una forza yang e enzimi utili alla digestione. Il kuzu è un addensante, ottenuto da una radice, che aiuta a far penetrare gli altri due prodotti nei tessuti e rafforzare l’intestino e la digestione.
Il rimedio, che alcalinizza il tratto digerente, è utile per le debolezze intestinali di vario tipo, per raffreddori e affaticamento generale.
Da assumere preferibilmente a stomaco vuoto, la mattina, ma anche più volte al giorno e per lungo termine.

Ingredienti:

  • 1 tazza d’acqua
  • 1 cucchiaino di kuzu, sciolto in 2 cucchiai di acqua fredda
  • 1 prugna umeboshi (senza nocciolo)
  • 1 cucchiaino di shoyu

Procedimento:
Mettete l’umeboshi schiacciata e il kuzu in acqua fredda dentro un pentolino, fate prendere bollore e sobbollite per qualche minuto. Aggiungete lo shoyu e bollite ancora per qualche minuto. Servite caldo.

ZUPPA DI MISO
Da consumare ad inizio del pasto per preparare la digestione alle altre portate. Il miso fermentato, con cui si prepara la zuppa, garantisce gli elementi essenziali per un corretto mantenimento della flora intestinale.

Ingredienti:

  • 5 cm di alga Wakame secca
  • 1-2 cipolle tagliate a mezza rondella
  • prezzemolo o cipollotto
  • miso d’orzo o di riso

Procedimento:
Mettete a bagno l’alga Wakame in acqua per 5 minuti e tagliatela a pezzettini (1-2 cm per persona). Aggiungete acqua fredda all’alga e portate a bollore. Tagliate la cipolla e aggiungetela al brodo bollente, lasciandola cuocere 3-5 minuti. Abbassate la fiamma al minimo, diluite il miso (1 cucchiaino per persona o per tazza di brodo), aggiungendolo al brodo, e sobbollire per 3-4 minuti. Guarnire con cipollotto o prezzemolo. E’ possibile aggiungere anche il tofu a questa zuppa, facendolo cuocere insieme alle verdure, prima di aggiungere il miso.

Tratto da “Finestra News” – Febbraio 2017