latte-veganoIL LATTE DI RISO

Come aspetto ricorda un pò il latte vaccino.
Si ricava mediante un processo di maltizzazione, ponendo i chicchi di riso integrale a germinare in acqua. Questo processo avvia una parziale trasformazione dell’amido, di cui il riso è ricco. Il processo si conclude con la successiva cottura e il filtraggio. Spesso, alcuni produttori durante la fase di infusione vi aggiungono degli enzimi e altri ingredienti. Come accennato, al pari di alcuni altri tipi di latte vegetale, al latte di riso spesso si aggiunge dell’olio vegetale, di solito olio di girasole.

PROPRIETA’

E’ un latte per sua caratteristica privo di lattosio e colesterolo, mentre il componente di maggiore presenza è dato dai carboidrati, a cui deve il suo sapore dolciastro particolarmente gradito ai bambini. Contiene vitamina A e alcune vitamine del gruppo B, oltre che sali minerali come potassio e zinco, tuttavia è povero di calcio, vitamina B12 e vitamina D. Risulta molto leggero e digeribile. Per via del suo contenuto di amido è indicato in caso di gastrite, gastroenteriti e diarrea.
La proprietà di fibre aiuta l’intestino a regolarizzare il transito.
Cento grammi di prodotto forniscono tra le 60 e le 70 calorie o kcal. Si ritiene sia una bevanda energizzante, utile per esempio agli sportivi.

CONTROINDICAZIONI

L’alto indice glicemico, pari a 85, ne fa un alimento non adatto a chi soffre di diabete mellito di tipo 1 e 2.

Tratto da “Tutti i tipi di latte vegetale” delle edizioni del Punto d’Incontro.
tutti-i-tipi-di-latte-vegetale