cannellaLA CANNELLA

L’aroma caldo e piccante della cannella conferisce sapore a riso, curry, pan di spezie, vino caldo, composte, frutta, torte di mele, focacce dolci..
Possiede proprietà antispasmodiche e astringenti. Previene i gas e le coliche, stimolando nel contempo l’appetito. Può essere utilizzata per alleviare i sintomi dell’influenza, la febbre, la diarrea e la stanchezza. Per uso esterno è antisettica e tonica.

 

 

cardamomoIL CARDAMOMO

E’ preferibile acquistare il cardamomo nel suo baccello e macinarlo al momento di usarlo, perché questa spezia perde velocemente il suo aroma.
In India e in Cina viene utilizzato per alleviare i problemi di digestione.
Lo si usa per dare sapore al riso, ma serve anche ad aromatizzare il tè e i dolci.

 

 

 

Cumino1IL CUMINO

Questa spezia trabocca di vitamine e minerali; le vengono inoltre riconosciute proprietà terapeutiche importanti. Nella fattispecie, è un efficace antidoto contro la stanchezza e certe allergie.
L’olio di cumino viene utilizzato in profumeria.

 

 

 

curcumaLA CURCUMA

E’ spesso confusa con lo zafferano, perché funge anch’essa da colorante. E’ presente nelle miscele di spezie, soprattutto il curry. E’ inoltre un colorante giallo-arancio molto concentrato che ritroviamo nella salsa Worcester.
La curcuma può essere utilizzata come olio da massaggio, crema e lozione per il viso. Stimola il sistema immunitario; su di essa sono state svolte alcune ricerche mirate a trovare metodi per combattere l’HIV, curare l’AIDS e il cancro del midollo osseo. Fin dalla notte dei tempi in Cina la si utilizza per problemi cutanei e legati al funzionamento del fegato. Il suo principio attivo, la curcumina, è un antiossidante più attivo della vitamina E.

 

semi_papaveroSEMI DI PAPAVERO

Con il loro sapore di noci, i semi di papavero maturi, grigio-azzurri, vengono utilizzati per profumare i piatti stufati o cotti in forno. Servono altresì ad aromatizzare pane, biscotti e torte.
Nei condimenti a base di panna, nelle salse e nei curry o semplicemente per guarnire la verdura, i semi di papavero aggiungono un piccolo tocco di raffinatezza.
Nel nord della Francia se ne estrae l’olio di semi di papavero. I semi bruni sono originari della Turchia.
Al papavero si riconosce anche un’azione contro la tosse e contro la diarrea; è inoltre ricco di lecitina.

 

zenzeroLO ZENZERO

Si presta a molteplici usi: nei primi piatti, nei secondi e persino dei dolci, per tisane, minestre e nei biscotti.
E’ una pianta consigliata per la circolazione del sangue, ma è anche sedativa e antispasmodica. Le viene riconosciuta la proprietà di combattere il mal di mare.
In cosmesi è tonificante e rassoda la pelle.

 

Tratto da: Morgan Brooks, Spezie, aromi e condimenti

banner_ecommerce