foglie-mentaLa menta è una delle piante medicinali più antiche, è un’erba aromatica perenne e resistente che si può coltivare tranquillamente anche in vaso in terrazzo. Ha proprietà cicatrizzanti e disinfettanti. Contiene mentolo, vitamina C, sostanze antibiotiche, limonene e isovalerianato che aiutano il processo digestivo e il funzionamento del fegato. Il mentolo che contiene può essere utile per le vie respiratorie in quanto è considerato un vasodilatatore delle mucose nasali. Il suo olio essenziale si ottiene dalle piantine di varie specie di menta (mentha piperita, mentha arvensis, mentha aquatica) ed è sicuramente uno dei più noti in aromaterapia.

Ecco qui alcuni usi che possono essere utili per la nostra salute:

  1. Punture di zanzare – grazie all’azione analgesica e rinfrescante che è in grado di esercitare, può essere applicata a scopo antipruriginoso e decongesionante sulle punture di zanzara, ma anche su foruncoli ed eczemi. Una goccia di olio puro, ma in caso di pelle sensibile è bene diluirlo in qualche goccia di olio base.
  2. Dolori articolari e nevralgie – Un paio di gocce di olio essenziale diluite in un cucchiaio di olio base o in un cucchiaino di crema neutra, possono rivelarsi preziose nel contrastare indolenzimenti e contratture.
  3. Disturbi gastrointestinali – Utile in caso di digestione lenta, nausea, meteorismo. Bastano un paio di gocce d’olio essenziale in un infuso, anche di semplice camomilla, per un pronto sollievo dei sintomi.tisana-menta-650x330
  4. Per la concentrazione e memoria – 2-3 gocce in un fazzoletto, dal quale inalare l’aroma durante la giornata, soprattutto nei momenti di più stanchezza.
  5. Mal di testa – 1-2 gocce di olio essenziale sulle tempie allevia il mal di testa grazie alla sua azione ansiolitica e distensiva.
  6. Alito cattivo – Fare gargarismi con 5 mg di foglie fresche di menta in 100 ml di acqua
  7. Favorire la digestione – Due cucchiaini di menta essiccata per ogni tazza d’acqua bollente, lasciare riposare per 15 minuti prima di filtrare e bere. La tisana alla menta è sconsigliata nelle ore serali perché può provocare insonnia.